- Autore: Chiara
Organizzare un matrimonio – corso di wedding planning [M711]

UN BUON MOTIVO PER

Quello del wedding planner è un profilo professionale che si è inserito rapidamente anche nella realtà italiana, rappresentando un sorprendente fenomeno sociale, mediatico e di marketing. In questi ultimi anni la figura della Wedding Planner è diventata sempre più popolare, grazie anche a film dalle protagoniste più celebri della tv, articoli su magazines, programmi televisivi e quant’altro.. al giorno d’oggi, molte spose sono troppo impegnate a dedicare mesi di tempo per pianificare un matrimonio.

A CHI E’ RIVOLTO

A soggetti interessati a intraprendere una carriera come organizzatore di matrimoni, persone che semplicemente vogliono pianificare le proprie nozze nel modo più professionale possibile, o ancora a coloro che vogliono avvicinarsi per passione e hobby al mondo dei matrimoni.

COMPETENZE ACQUISITE

Il corso permette di acquisire le basi per affrontare con motivazione l’affascinante settore del Wedding Planning. Fornisce a ogni singolo corsista strumenti concreti per poter acquisire dimestichezza con le varie tematiche “matrimoniali”. Il corso propone inoltre di:

  • fornire gli elementi tecnici e operativi di base per programmare e pianificare l’organizzazione di un matrimonio;
  • trasmettere le competenze per pianificare e gestire un matrimonio sotto tutti gli aspetti, dalla scelta della location alla realizzazione di un menu, dalle composizioni floreali alla scelta dei vini, dalla valutazione di un budget al controllo dei fornitori;

Clicca qui per la scheda corso completa o visualizzala direttamente da Slideshare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

29.766 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>