- Autore: Ester Aloisio
Serietà professionale nella formazione

La serietà è semplice, senza fronzoli: non vende formule nè conosce tecniche di marketing. E’ pura competenza: a padroneggiare l’oggetto formativo, a gestire le dinamiche di aula, a esprimersi in modo diretto e disambiguo, a generare apprendimento organizzativo con le persone.

E’ virtù. Proprio nel senso greco di aretè, capacità di essere abitualmente eccellenti, qualcosa che si misura solo in azione, e che dovrebbe interessare ovviamente ongi manager e non solo i formatori.

In tempi di crisi e di mondo liquido, probabilmente solo la virtù può aiutarci a guidare le scelte e le decisioni, richiamandoci all’essenzialità dei “basic” di ogni disciplina, all’osservazione metodologica, all’assicurazione della qualità, alla misura al rispetto dell’irrinunciabile coerenza tra il dichiarato e l’agito.

La richiamata virtù della serietà impone il rispetto di due regole fondamentali:

  1. fornire un prodotto capace di assicurare coerenza con la strategia e bisogni d’impresa
  2. fornire un risultato misurabile

La formazione è necessariamente prima, durante e dopo l’aula una sintesi di consulenza organizzativa e formazione offerta in un unico pacchetto.

Serietà professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

30.326 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>