- Autore: Ester Aloisio
La formazione obbligatoria per i professionisti ora è deducibile

Le spese per la formazione continua, resa obbligatoria per le professioni ordinistiche dall’articolo 7, comma 1 della Riforma delle Professioni (Dpr 137/2012), sono attualmente deducibili al 50%, in base all’articolo 54, comma 5, del Tuir (Dpr 917/1986)Testo unico delle imposte sui redditi.

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) ha proposto la deducibilità integrale di queste spese (partecipazione a corsi, vitto e alloggio per il soggiorno), cui non è possibile sottrarsi vista l’obbligatorietà della formazione (la non osservanza dell’obbligo di formazione continua costituisce illecito disciplinare), con un primo risultato: un ordine del giorno, approvato in sede di conversione del decreto Destinazione Italia, con cui il Governo si impegna ad esaminare la questione.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

30.326 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>