- Autore: Ester Aloisio
Le trappole dell’intelligenza logico-razionale

L’espressione dell’intelligenza logico-razionale è caratterizzata dalla tendenza ad applicare ragionamenti corretti e intuizioni penetranti.

Di base esistono due fondamentali sistemi cognitivi su cui fa riferimento l’intelligenza logico-razionale:

  1. un sistema basato sull’intuizione e sull’esperienza, i cui processi mentali sono rapidi, associativi, sostanzialmente automatici, ma approssimativi e soggetti a cadere in errori e alterazioni. Si attiva in maniera non intenzionale e può consentire, in quanto non consapevole, operazioni mentali in parallelo
  2. un sistema basato sul ragionamento, i cui processi sono più lenti, complessi, deliberatamente costruiti e verificati, potenzialmente più atti ad evitare errori e distorsioni. Richiede la consapevolezza, è sequenziale, intenzionale, focalizzato ed assorbe tempo ed energie mentali

Le trappole mentali sono:

  • pigrizia mentale, che tende a far accettare formulazioni solo apparentemente ragionevoli dei problemi
  • effetto tipicità, che tende a considerare ciò che appare tipico o rappresentativo come più diffuso
  • sicumera, per cui più si è esperti e più si sottostima il rischio di errore
  • propensione all’accessibilità, per cui riteniamo più rilevanti le informazioni più accessibili
  • effetto ancoraggio, che si origina quando si è prevalentemente influenzati dalle prime informazioni acquisite
  • correlazioni illusoria, stimolata da collegamenti ritenuti fondamentali ma inesistenti
  • osservazione cieca, che porta a rimanere ciechi al cambiamento pur continuando a osservare ed analizzare un fenomeno o un comportamento preso in esame
  • errori decisionali basati su alternative distorcenti o mancanti
  • effetto delle prospettiva temporale, che consiste nel considerare ciò che è più vicino, o più prossimo, maggiormente apprezzato
  • diversa attribuzione di valore al medesimo oggetto, per cui la valutazione cambia in funzione delle circostanze e del modo in cui viene presentato
  • coerenza verso gli impegni presi, una sorta di vincolo psicologico che porta a fissarsi sul quadro di riferimento concordato o condiviso anche quando quest’ultimo decade o si modifica
  • scelte incorniciate, che producono alternative differenti verso lo stesso fenomeno solo perchè presentato in modo diverso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

30.326 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>