- Autore: Ester Aloisio
Le trappole dell’intelligenza sociale integrativa

L’intelligenza sociale integrativa è caratterizzata dalla tendenza ad applicare formule relazionali ponderate, in grado di incrementare gli aspetti positivamente strumentali dei rapporti, e formule relazionali immediate, basate sulla spontaneità e in grado di cogliere l’essenza dei rapporti.

Le trappole mentali sono dunque:

  • attribuzione: giudicare gli altri secondo natura e se stessi secondo circostanze. Questa trappola porta a essere indulgenti con noi stessi, scaricando la responsabilità e gli errori e inconvenienti sulle circostanze nelle quali si ci è venuti a trovare
  • falso consenso: me stesso come misura degli altri
  • effetto gregge: così fan tutti
  • pressione del gruppo: maggioranza contro oggettività
  • fascino della rivalità: gli altri sono peggiori di noi
  • imprudenza: ostentata sicurezza (sicumera)
  • persistenza: difesa ad oltranza delle decisioni assunte
  • amplificazione: lavorare più del necessario, sprecare energie
  • fissazione: cammino bloccato verso il traguardo, che porta a rimanere imbrigliati
  • io-esso: l’altro come oggetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

30.326 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>