- Autore: Ester Aloisio
Lo stato di grazia professionale

L’ottenimento dello “stato di grazia professionale” si ottiene con la completa, armonica e contemporanea attivazione dei seguenti sistemi mentali:

  • sistema cognitivo: mediante l’attenzione focalizzata, la capacità di concentrazione e l’intenzionalità
  • sistema emotivo: la passione che sostiene la motivazione e il coinvolgimento tramite la comprensione e l’accettazione delle emozioni e il ricorso alle emozioni positive
  • sistema percettivo: lo stato di rilassatezza vigile predispone i sensi a una maggiore apertura e sensibilità in grado di far captare anche segnali deboli

Le neuroscienze hanno consentito di evidenziare tre tipi di inconscio:

  1. l’inconscio emotivo, definito storicamente inconscio freudiano
  2. l’inconscio cognitivo, la sede dei materiali mentali non consci di natura cognitiva
  3. l’inconscio percettivo

Accettare l’esistenza di questi tre inconsci, che agiscono sotto il livello della consapevolezza, significa incrementare l’efficacia dei processi mentali consapevoli e inconsapevoli e ridurre significativamente le numerose e variegate trappole mentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

28.100 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>